Archive for the triste Category

solo due spiccioli di B.

Posted in Disgusto, Politica, triste with tags , , on 6 agosto 2013 by jackilnero

Tra lo schifato e l’ammirato, tra la curiosità e la pena, mi segno una piacevole lettura estiva sulle avventure finanziarie di Berlusconi.

Che paese di merda che siamo.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/a-berlusconi-restano-i-soldi-offshore/2212554//0

Annunci

lanoia

Posted in cultura, fumetti, Libri, Società, triste with tags , , , on 21 marzo 2013 by jackilnero

Ci stavo pensando da giorni, ed ecco, al solito c’è qualcuno che lo dice meglio, tipo Luca Sofri sul Post, parlando di fumetti artistici.

Non esiste più la noia, diciamo sempre, gli stimoli sono milioni, le cose da fare tantissime. Chi si sdraia sul letto a guardare le crepe sul soffitto? Ragazzini etiopi, forse, o nemmeno loro? Non lo so, e non so se le efficaci elaborazioni di Alessandro Baricco su come la conoscenza “superficiale” delle cose sia diventata ai nostri tempi la più adeguata ed estesa conoscenza delle cose, si attagli anche alla conoscenza di se stessi. Conoscere poco di molto può essere una grande ricchezza, ma conoscere poco di sé?

 

Poi c’è chi considera il fumetto una roba per bambini. Vabbè, poverini, dico io.

E non leggono. Gli italiani non leggono. E gli adolescenti non ne parliamo. E non possiamo migliorare, con queste premesse. Non lo dico io.

Cioè si , lo dico io ma non solo. Che tristi ombre , povera Italia, povera di santi (?), navigatori (?), poeti (?).

politichese vs volgare

Posted in Disgusto, M5S, Politica, sinistra, triste on 19 ottobre 2011 by jackilnero

Non è solo questione di idioma. E’ paraculismo vs amarezza, sfacciataggine vs concretezza, Matrix vs scarti.

Da Repubblica:””Per un pugno di voti in Molise vince il candidato di destra, inquisito, grazie ai voti di Grillo, tolti al centrosinistra” dice Dario Franceschini, capogruppo Pd alla Camera”

Il politico pensa
“come mi salvo le chiappe?” e dice
“non è colpa nostra” in politichese.

Il volgo pensa
“ma io i voti glieli avrei dati?” e dice
volgarmente “fate schifo al cazzo”.

Mezzo vuoto o mezzo pieno

Posted in felice, ottimismo, pessimismo, triste on 6 maggio 2011 by jackilnero

Ho deciso che da oggi inauguro due nuove dicotomie di categorie: pessimismo/ottimismo e felicità/tristezza.
Visto che questi sono miei appunti di vita che toccano il sociale, personale, politica, storia , vorrei poter fare un bilancio tra qualche tempo magari e vedere come sono andate le cose ( o semplicemente quelle che mi hanno colpito di più).
Magari mi aiuterà ad essere meno pessimista o triste…