Archive for the Varie ed eventuali Category

perversioni

Posted in Donne, Shopping, uomini & donne, Varie ed eventuali with tags , , , , on 21 febbraio 2013 by jackilnero

“Ho preso una magliettina troppo carina”
“eh , bene …”
“E’ larga qui , le spalline  che cadono…”
“Oh-oh-oh .. frena frena!”
“..si..?”
“Non stai per descrivermi un vestito vero? Un …vestito”
“……si …… ?”
“Ma sei deficiente? Un vestito? Già mi annoia vederli addosso ad una donna, secondo te me li faccio anche descrivere? E’ da malati mentali dai, smettila subito!”
“…”

Breve intermezzo di disperazione

Posted in Varie ed eventuali with tags , , on 3 agosto 2012 by jackilnero

Ci sono porte che quando sono chiuse a chiave, te lo dicono già prima. Hanno proprio l’intenzione di essere chiuse, sembrano dire “Sono fatta per quello. tiè“.

E tipicamente sono le porte dei cessi.

dio & i neuroni

Posted in Humour, Religione, Varie ed eventuali with tags on 29 giugno 2012 by jackilnero

Cosa dice il Cristianesimo? che mangiando la carne del corpo di uno zombie* ebreo astrale potrò vivere in eterno, riscattandomi dall’enorme peccato che una donna nata da una costola di un uomo fece mangiando una mela di un albero magico, dando retta ad un serpente parlante.
Ha senso.
*(dopotutto è resuscitato)

Non ho messo il virgolettato perchè è una citazione a memoria, ma l’ho letta stamattina su un libro e non ho potuto fare a meno di sbellicarmi (sotto lo sguardo stupito della mia compagna che ben conosce il mio grado di vitalità mattutina, prossimo allo zero).

Dopo le risate mi sono frullate un po’ di domande degenerative … un cristiano avrebbe riso? e un musulmano? è satira o volgarità? perchè si crede? quello che sappiamo dei “mori” è vero? come ci vedono loro? la pena di morte degli stati uniti è diversa da quella iraniana? cosa c’era prima di “Amici di Maria de Filippi”?  perchè a volte le bestemmie mi fanno ridere, a volte mi infastidiscono? e perchè mi infastidiscono? sono forse ancora infetto? un prete non può essere omosessuale? tanto non dovrebbe trombare uguale, che differenza fa…

A volte , i neuroni…

Le news si chiamano cosi per qualche motivo

Posted in Vacanze, Varie ed eventuali on 13 giugno 2012 by jackilnero

Non ci avevo mai pensato, fino ad oggi.

Torni dalle ferie e devi leggere e cestinare , cercando di non invertire la sequenza, almeno tutte le mail di lavoro. E ci mancherebbe.

Poi passi alle personali e ti accorgi che una buona parte sono i feed automatici che utilizzi solo per sentirti considerato da qualcuno che ti scrive (che effettivamente è una cosa bellissima). Molto sinteticamente il mio problema è che tendo a considerare tutti i filoni di notizie come ficsciòn a se e proprio non posso saltare le puntate… ecco cosi che leggo (ovviamente prima) le notizie vecchie e ripercorro tutte le emozioni attraverso scoop, relative accuse, relative smentite o insabbiamenti, relativi commenti dei sagaci blog di giornalisti e relativo oblìo.

E, insomma, considerando che il mondo va anche avanti ed è prodigo di aggiornamenti ci vuole un po’ di giorni per portarsi in pari.
Dura la vita del cittadino…

Le donne e la faccia come il cuculo

Posted in Donne, Varie ed eventuali on 17 maggio 2012 by jackilnero

Spuntato da straffi e gent.ma piumedangelo mi viene da segnarmi un’esperienza di vita di qualche anno fa, che scriverò a tranche mentre il pc borbotta per le elaborazioni…

Una certa famosa città toscana, prima decade del secolo.

Lei è caruccia. Alta, bel fisico da giocatrice, occhi azzurri. Ma belìn che carattere!  (so che il termine non è molto toscano, ma nelle nostre zone bastarde si sentiva anche quello).
E cosi tra un trasporto amoroso e una cena, giù discussioni su qualsiasi cosa. E la pizza migliore, e magistratura e politica, e i colori degli stemmi araldici, e sto par di occhiali!
Ok , se non avessi sempre avuto il vizio di innamorarmi o credere di essere innamorato ogni volta, almeno la prima ora,  forse non sarebbe andata avanti più di qualche giorno ma tant’è …

Insomma ennesima discussione, serata a rischio di sfumare (ero gggiovine, le mie mire erano grette e venali). E cosa peggiore di tutte, questa volta avevo torto io. Torto marcio. Ma mi aveva fatto le meches ai testicoli! Lei mi sta ancora urlando dietro quando mi viene in mente di giocarmela.

Non può funzionare
…testardo e polemico, non succede che…”
Beh ma cos’ho da perdere? si incazza ancora di più e ci salutiamo, forse per sempre, ma pazienza.
…mostrami almeno il rispetto delle opinioni …
Mah, mi sembra molto da film, è troppo ridicolo …ad ogni modo
…e non fare quella faccia! cosa cazzo stai pensando?????”
Ci siamo.

“niente , è che … ”
“cosa?”
“E’ che sei bellissima… davvero.”
Ecco so che per dovere di cronaca dovrei raccontare per filo e per segno le poche cose che ricordo, ma non riesco a farlo per due motivi:
1. Mi vergogno. Erano veramente oltre il limite della paraculaggine
2. potrebbero essere strumenti pericolossissimi in mano alle persone sbagliate.
Dirò solo che sono uscite dalla mia bocca frasi che mi rimbalzavano sui denti tanto erano di plastica e vuote. LEccare il culo ancora non rende l’idea.

“…”
Silenzio.
Ok è andata male, ora mi ride in faccia e mi chiede se sto insultando anche la sua intellig…
“davvero?”
“eh?”
“no dico .. davvero lo pensi?”
“Ehr… certo … cioè non nel senso… si insomma , dai senti…”
“sei uno scemotto sai?”
“O_O”
“perdiamo tempo qui , io non avevo capito sai … cioè , scusami a volte mi faccio prendere, non volevo esagerare…”
“……no ma guarda senti…”
“nono hai ragione guarda… andiamo a casa?”

Insomma, io e la sig.rina Tappetino sottobraccio ci avviamo sul lungofiume, lei sognante io ancora incredulo, e con le chiavi del mondo in tasca. Certo, non per tutte, ma all’improvviso, ripensando a tutte le spavalderie dei compagni di bevute cui facevo fatica a credere, alle lacrime di intelligentissime e sensibilissime amiche col cuore infranto, capii che erano le chiavi per una buona parte dell’altra metà del cielo.
Non per un masnada di ochette adolescenti e superficiali, ma per tutte quelle breccie negli animi di ragazze intelligenti, con le palle direi, che per la necessità di fare buon viso a cattivo gioco, nascondono le loro chiavi dove pensano non si possano trovare.
E qui si potrebbe definire per sommi capi la figura dello “stronzo”, ma credo che ognuno abbia la sua idea.

Quanto a me, presi quel qualcosa dalla tasca, lo lanciai nell”Arno e tornai a casa. Ci lasciammo pochi giorni dopo.

 

 


Sono commosso

Posted in Tecnologia, Varie ed eventuali on 27 dicembre 2011 by jackilnero

Al termine del 2011 pare che la copertura ADSL ci abbia raggiunto anche nel nostro paesino di 80 anime sperduto in mezzo ai monti.
Cosa sarebbe stata Heidi con eMule?
Tra qualche anno scapperemo anche di qui?

Dalla morte di Simoncelli a Gheddaffi a tragedie varie

Posted in Disgusto, Mondo, Varie ed eventuali on 25 ottobre 2011 by jackilnero

Tutto quel che mi viene in mente leggendo UM, Spinoza e soprattutto le valanghe di commenti qui e la è che dovrebbero istituire un patentino per avere il diritto di scrivere su internet.
Non è che possiamo inquinare il pianeta producendo tantimila fantabyte di cagate.

Dice il saggio: il bbk moralista è peggio del bbk standard