un click sbagliato

Oggi ho sbagliato a cliccare e si è aperta una mail di 12 anni fa. Una persona speciale mi aveva mandato un pezzo di poesia.

La persona è ancora speciale e la poesia ancora bella. A volte un errore ha piacevoli conseguenze.

 

Ho un cappello, una paio di stivali, il mio amore e la mia
chitarra,
lei mi guarda fisso e non voglio dormire,
so che non sono grandi cose, ma sono i miei sogni,
quei piccoli sogni che mi aiutano anche loro a vivere.

E così mi perdo camminando
quando cala la notte,
le luci della strada sono come i sogni,
si avvicinano lentamente e quando arrivano ritornano via
sono i piccoli sogni che aiutano anche loro a vivere,
aiutano a vivere.

 

Piccoli sogni
-Carlos Varela

Annunci

9 Risposte to “un click sbagliato”

  1. Ma che bella questa poesia !
    Com’è la storia ?

    • molto bella, è vero.
      Che storia?

      • Chi ti ha scritto questa poesia , perché era speciale, insomma la storia di questa poesia legata a questa persona

      • tagliando moooooolto molto… è stato il mio primo amore, avevo 16 anni ma la conoscevo dall’asilo, siamo stati assieme fino a metà università e ad oggi è la mia migliore amica. E’ sicuramente un rapporto unico e raro e ne sono felice 🙂

  2. Hai ragione. E sì, è bella.

  3. Siamo rimasti a quel famoso click sbagliato??

  4. A me, ‘sta poesia, sembra insopportabilmente retorica. Chi l’ha scritta, Madonna mentre girava quel video vestita da cowboy circondata dai maschietti muscolosi? Chitarra, cappello, stivali .. manca la camicia a quadri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: