Le donne e la faccia come il cuculo

Spuntato da straffi e gent.ma piumedangelo mi viene da segnarmi un’esperienza di vita di qualche anno fa, che scriverò a tranche mentre il pc borbotta per le elaborazioni…

Una certa famosa città toscana, prima decade del secolo.

Lei è caruccia. Alta, bel fisico da giocatrice, occhi azzurri. Ma belìn che carattere!  (so che il termine non è molto toscano, ma nelle nostre zone bastarde si sentiva anche quello).
E cosi tra un trasporto amoroso e una cena, giù discussioni su qualsiasi cosa. E la pizza migliore, e magistratura e politica, e i colori degli stemmi araldici, e sto par di occhiali!
Ok , se non avessi sempre avuto il vizio di innamorarmi o credere di essere innamorato ogni volta, almeno la prima ora,  forse non sarebbe andata avanti più di qualche giorno ma tant’è …

Insomma ennesima discussione, serata a rischio di sfumare (ero gggiovine, le mie mire erano grette e venali). E cosa peggiore di tutte, questa volta avevo torto io. Torto marcio. Ma mi aveva fatto le meches ai testicoli! Lei mi sta ancora urlando dietro quando mi viene in mente di giocarmela.

Non può funzionare
…testardo e polemico, non succede che…”
Beh ma cos’ho da perdere? si incazza ancora di più e ci salutiamo, forse per sempre, ma pazienza.
…mostrami almeno il rispetto delle opinioni …
Mah, mi sembra molto da film, è troppo ridicolo …ad ogni modo
…e non fare quella faccia! cosa cazzo stai pensando?????”
Ci siamo.

“niente , è che … ”
“cosa?”
“E’ che sei bellissima… davvero.”
Ecco so che per dovere di cronaca dovrei raccontare per filo e per segno le poche cose che ricordo, ma non riesco a farlo per due motivi:
1. Mi vergogno. Erano veramente oltre il limite della paraculaggine
2. potrebbero essere strumenti pericolossissimi in mano alle persone sbagliate.
Dirò solo che sono uscite dalla mia bocca frasi che mi rimbalzavano sui denti tanto erano di plastica e vuote. LEccare il culo ancora non rende l’idea.

“…”
Silenzio.
Ok è andata male, ora mi ride in faccia e mi chiede se sto insultando anche la sua intellig…
“davvero?”
“eh?”
“no dico .. davvero lo pensi?”
“Ehr… certo … cioè non nel senso… si insomma , dai senti…”
“sei uno scemotto sai?”
“O_O”
“perdiamo tempo qui , io non avevo capito sai … cioè , scusami a volte mi faccio prendere, non volevo esagerare…”
“……no ma guarda senti…”
“nono hai ragione guarda… andiamo a casa?”

Insomma, io e la sig.rina Tappetino sottobraccio ci avviamo sul lungofiume, lei sognante io ancora incredulo, e con le chiavi del mondo in tasca. Certo, non per tutte, ma all’improvviso, ripensando a tutte le spavalderie dei compagni di bevute cui facevo fatica a credere, alle lacrime di intelligentissime e sensibilissime amiche col cuore infranto, capii che erano le chiavi per una buona parte dell’altra metà del cielo.
Non per un masnada di ochette adolescenti e superficiali, ma per tutte quelle breccie negli animi di ragazze intelligenti, con le palle direi, che per la necessità di fare buon viso a cattivo gioco, nascondono le loro chiavi dove pensano non si possano trovare.
E qui si potrebbe definire per sommi capi la figura dello “stronzo”, ma credo che ognuno abbia la sua idea.

Quanto a me, presi quel qualcosa dalla tasca, lo lanciai nell”Arno e tornai a casa. Ci lasciammo pochi giorni dopo.

 

 


Annunci

55 Risposte to “Le donne e la faccia come il cuculo”

  1. non so se complimentarmi per l’arguzia (?) e la scelta finale di non concludere, o venire lì e pigliarti a mazzate.
    non scrivo i motivi perché sarebbero troppi.

  2. p.s. qual è la città famosa?

  3. piumedangelo Says:

    Ca..ppero.. ho trovato una falla nel sistema. Mi sarei bloccata anche io ad un’esternazione così repentina ( anche se parac..). Almeno per guardarti negli occhi e cercare una traccia di verità .. mi sto rammollendo.. sarà l’età???

    • jackilnero Says:

      Nah … credo purtroppo funzioni a tutte le età. E in questo caso la chiave era forse l’adulazione dell’aspetto fisico, ma ovviamente ognuna avrà la sua (anche se questa effettivamente è ad alto gradimento).
      voi donne siete incredibili. vi amiamo anche per questo, temo.
      (ovviamente la cosa si puo’ vedere a parti rovesciate, non c’è sessismo. Diciamo che nella nostra società tipicamente maschilista la vedo molto più … facile)

      Rileggendola mi è venuto un po’ da ridere a ricordare la scena… è stato davvero molto istruttivo per me, ad ogni modo.

      • a me l’adulazione dell’aspetto fisico farebbe arrabbiare ancora di più, mi conosco.
        la chiave segreta è un’altra…:-)

      • guarda… (e sono un attimo serio): non ne sarei cosi sicura!
        Ma non perchè una deve essere bella o brutta… in ognuno dei due casi la chiave va su un’altra serratura: se sei brutta quasi ci speri, se sei bella hai bisogno di conferme continue, perchè magari ti senti debole su altro… nsomma, non si puo’ mai dire finchè LO uomo del caso non te lo dice.
        E in quel caso di estrema vulnerabilità, cara, puoi solo sperare di non essere capitata tra le grinfie sbagliate 😛

      • lo dico proprio perché mi è capitato, caro…:-)

      • e allora magari trovi quello che loda il tuo scrivere, il tuo animo, la poesia che è in te… è meno difficile di quel che sembri intortare qualcuno. E mica si deve essere fessi.
        Basta essere innamorati, che a volte è lo stesso…

      • ecco, questo già è diverso.
        per intortarmi devi farmi capire che…
        no, non te lo dico…:-)

      • eeeeh … augurati che non lo capisca “o strunz” di turno ! 😀

      • l’uomo più fortunato del mondo, vorrai dire.

      • puo’ essere… ma se è pure “strunz” , stai fregata bella mia!

  4. “strumenti pericolosissimi in mano alle persone sbagliate”?

  5. piumedangelo Says:

    e comunque potrebbe essere innata in voi maschietti questa cosa dell’adulazione perchè il mio Pulcio di 4 anni, non tanto tempo fa, mentre stavo per partire con una sgridataccia, si è fermato, mi ha guardata e mi ha detto, dal nulla ( e non sto scherzando ): “mamma come sei bella”. Io sono rimasta di sasso..

    • ahahahahah … avantissimo! Stai mooooolto attenta 😉

      • piumedangelo Says:

        si oltretutto sta imparando delle chicche fantastiche ultimamente. Domenica al bar: “mamma ma Gesù baciava le donne?” “ehm no tesoro lui parlava alle persone..” (silenzio) “mamma (guardando una riproduzione di bacco che abbraccia una fanciulla discinta) ma quello è Gesù?” “no tesoro lui non abbracciava donne in questo modo..” “aaahh allora è Orecchione!!!” “nooooooooo!!!!!” (strozzandomi con la coca cola) . La domanda è quella classica “ma dove caxxo lo ha sentito per commentare con così cognizione di causa??” mah.. 🙂

      • 😀 mi ha fatto morire… la sfida poi è mantenere il contegno durante la discussione, altrimenti è finita

  6. Non mi esprimo: sfigurerei con l’acido questo adorabile blog.

  7. non mi hai risposto, b….:-)

  8. eccolo: Mi ricordi un’altra donna …. di questo passo ti leggerò anche da un’altra parte 🙂

    (vediamo se indovini dove intendo)

  9. dobbiamo aspettarci una seconda parte o possiamo dormire sonni tranquilli?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: